Uno strumento formidabile per ottenere un rilassamento profondo

Laura BridaMi chiamo Laura Brida. Sono operatrice autorizzata in Trattamento Sonoro, Naturopata, operatrice Reiki e Aura-Terapeuta.

Sfrutto molto spesso le qualità delle campane tibetane armoniche utilizzandole non solo per il trattamento sonoro vero e proprio ma anche integrandole in altre tecniche, ad esempio per un minuto di rilassamento all’inizio di ogni consulenza di naturopatia.

In questi anni inoltre ho effettuato presentazioni ed alcuni brevi corsi per l’uso della voce e del suono in generale e le campane armoniche hanno sempre suscitato un grande entusiasmo anche in persone totalmente estranee all’argomento.

Grazie alle loro caratteristiche peculiari, le campane armoniche sono uno strumento formidabile per ottenere in brevissimo tempo un rilassamento profondo, facilitando molto qualsiasi tipo di terapia si vada poi ad effettuare. Il trattamento sonoro vero e proprio inoltre è estremamente utile ed efficace in tutti i casi di forte stress, ansia e pensieri ossessivi. Le persone trattate per la prima volta restano stupite della intensità e profondità del trattamento e rimandano sempre a sensazioni di quiete e tranquillità mentale, inoltre alcuni riferiscono di sogni molto vividi nelle notti successive. Capita anche che la persona si addormenti profondamente durante il trattamento, anche in questo caso il rimando sovente è di un sogno particolarmente colorato e vivido.

Sono estremamente soddisfatta dalla qualità delle campane armoniche in mio possesso, ritengo che non ci possa essere nessun confronto possibile con altri tipi di campane. Per curiosità personale provo sempre a valutare quelle che vedo esposte per la vendita, ma non mi è mai capitato di considerarne conveniente l’acquisto rispetto alle campane armoniche.

Sempre per curiosità, ho anche assistito ad alcune presentazioni o seminari con operatori che utilizzavano (in modo più o meno consapevole) diversi tipi di campane, sia metalliche che di cristallo di rocca. Quasi sempre l’effetto è stato piuttosto sgradevole per molti, me compresa, al punto di provare un senso di nausea e capogiri, oppure (nel caso più fastidioso con l’utilizzo di campane di cristallo) l’acutizzarsi di dolori alle giunture causato dal “risveglio” di fenomeni infiammatori latenti.

Questi effetti non li ho mai percepiti con le campane armoniche e nessuna persona da me trattata ha avuto problemi simili.

Laura Brida – laura_brida@libero.it – cell. 335-8390409